LUCIO DE CANDIA

Lucio de Candia è nato a Trani nel 1976. Dopo studi in Relazioni Internazionali ha avuto varie esperienze nel campo della promozione per il cinema italiano all’estero. Nell’anno 2007 si è diplomato in regia presso l’Accademia Europea di Cinema e Televisione “Griffith” di Roma, frequentando anche i corsi annuali di sceneggiatura, montaggio e critica cinematografica. Dopo la produzione di cortometraggi low budget, tra cui l”Ultimo giorno”, realizza il suo primo documentario “La Terra Mé”. L’opera, selezionata in numerosi festival e rassegne (tra cui il Portobello Film Festival di Londra), è stata nominata miglior film alla IX edizione del Collecchio Video Film Festival ed ha vinto la sezione “Explorer-naturalistico” del Video Festival di Imperia 2013 e la sezione “Documentari” del Pazmany Film Festival di Budapest 2014.
Il suo secondo documentario “Balkan Blues”, vincitore nel 2016 del Golden Spotlight Documentary Award e della sezione “Mediometraggi” del Festival Internazionale del Cinema contro la Nonviolenza Attiva di Madrid, è stato proiettato alla 17° edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce nella sezione “Cinema e Realtà”, al South East European Film Festival di Los Angeles e all’ultimo Tirana Documentary International Film Festival, oltre che in varie altri concorsi in Italia e all’estero.

Dal 2017 è direttore artistico di “Sonic Scene” festival internazionale di cinema musicale.

Sito web:

http://www.luciodecandia.it/

Docente in Video Documentario